Lombardia

Val Malenco Incantata

------------------------

Grandi
Trekking

------------------------

Trekking
Giornalieri

------------------------

Scopriamoli
Insieme

------------------------

Escursioni
Infrasettimanali

------------------------

Sentierando
Light

------------------------

Trekking a
Richiesta

------------------------

Seguici su condividi su Facebook

------------------------

Versione Stampabile stampa programma

panorama dal rifugio porro

Sabato 22 agosto

Partenza Partecipanti: Ore 7.15 piazzale Lotto, e partenza per Chiareggio con mezzi propri, arrivo alle 10.30. Sistemazione in hotel

Trekking: il Sentiero Glaciologico del Ventina

• Media tappa ore 4 dislivello salita/discesa m. 450
• Tipo percorso: andata e ritorno per lo stesso itinerario
• Pranzo al sacco con propri viveri

Chiareggio è l'ultimo borgo verso occidente della val Malenco dove finisce la strada, incantevole posto circondato da pascoli e montagne. Qui soggiorneremo i primi quattro giorni godendoci delle bellissime escursioni.

Sistemati i bagagli in albergo partiremo subito per una piacevole camminata che ci porterà alla piana dei rifugi Porro e Ventina da cui potremo ammirare le vette del Pizzo Rachele, il pizzo Cassandra e il tormentato ghiacciaio del Ventina.
Da qui percorreremo il  sentiero glaciologico verso il ghiacciaio del Ventina

Domenica 23 agosto
colazione in albergo

Trekking: salita al Passo del Muretto

• Media tappa ore 5.30 dislivello salita 900 m., discesa m. 900
• Tipo percorso: andata e ritorno per lo stesso itinerario
• Pranzo al sacco con propri viveri

Oggi percorreremo il sentiero che porta al passo del Muretto che si affaccia sulla val Bregaglia Svizzera sopra il passo del Maloja.
In questo luogo avvennero episodi storici importanti come il rapimento del Rusca, reggente Cattolico di Sondrio, da parte dei Protestanti Svizzeri nella guerra dei 30anni (1618-1648) e soprattutto in questa zona perse la vita un grande alpinista: Ettore Castiglioni che, nel 1944 fuggendo senza abiti adeguati dagli arresti in Svizzera morì assiderato nei pressi del passo.
Durante la salita potremo vedere l’impressionante parte nord del monte Disgrazia che si affaccia sulla val Sissone.

ghiacciai della val malenco
panorama dal rifugio longoni

Lunedi 24 agosto
colazione in albergo

Trekking: salita al rifugio Longoni

• Media tappa ore 5.30 dislivello salita 850 m., discesa 850 m.
• Tipo percorso: andata e ritorno per lo stesso itinerario
• Pranzo al sacco con propri viveri

Piacevolissima camminata in ambiente di alta montagna sino a questo bellissimo rifugio posto su un terrazzo naturale che domina la Val Malenco  e che è base per scalate come PizzoTremogge, Pizzo Malenco, Sassa Entova, Piz Gluschaint, per le traversate in Val di Fex

Martedi 25 agosto
colazione in albergo

Trekking: salita al rifugio Del Grande - Camerini

• Media tappa ore 5.30 dislivello salita 950 m.
• Tipo percorso: ad anello
• Pranzo al sacco con propri viveri

Grandioso itinerario ad anello per raggiungere uno dei luoghi più affascinati di tutta la valle.
Ex bivacco e ora piccolo rifugio, posto a 2580 m. proprio di fronte alla grandiosa parete Nord del monte Disgrazia con il suo ghiacciaio e serracchi pensili.
Saliremo dalla Val Sissone e scenderemo dal versante del passo del Muretto per l’Alpe Vezzeda.

panorama sulla val sissone
panorama dal rifugio bosio

Mercoledi 26 agosto
colazione in albergo, breve spostamento a Primolo, circa 30'

Trekking: salita al rifugio Bosio

• Media tappa ore 4.30 dislivello salita/discesa 500 m.
• Tipo percorso: ad anello
• Pranzo al sacco con propri viveri

Oggi giornata tranquilla con trasferimento dalla parte orientale della val Malenco.
Fatti i bagagli  partiremo quindi per un’escursione più rilassante ma sempre in un luogo incantevole: Il rifugio Bosio, sopra Chiesa Valmalenco è posto in una verde piana incastonata tra i monti, ai piedi del versante sud del Cassandra su una parte del  percorso che porta, attraverso il passo di Corna Rossa in Val Masino o attraverso il Passo Cassandra, ai rifugi Porro e Ventina.

Il ritorno lo faremo da un sentiero diverso effettuando così uno splendido giro ad anello.

Nel pomeriggio trasferimento in auto a Campo Franscia, circa 40', dove trascorreremo il resto della settimana.

Giovedi 27 agosto
colazione in albergo, breve spostamento a Campo Moro, circa 20'

Trekking: anello della val Poschiavina

• Media tappa ore 5.30 dislivello salita/discesa 800 m.
• Tipo percorso: ad anello
• Pranzo al sacco con propri viveri

Uno degli anelli più belli delle Alpi.
Da Campo Moro partiamo per la Val Poschiavina che dominando i laghi di Campo Moro e Gera ci permetterà di vedere di fronte a noi i Pizzi Palù, il Bellavista e la Cresta Guzza, tutte cime che raggiungono quasi 4000 m. con i loro ghiacciai che si snodano davanti a noi.
Nela seconda metà del giro saremo dominati dalla mole del Pizzo Scalino mentre toccheremo tutti gli incantevoli laghetti di Campagneda.

laghi di campagneda
panorama dal rifugio bignami

Venerdi 28 agosto
colazione in albergo, breve spostamento a Campo Moro, circa 20'

Trekking: il Ghiacciaio di Fellaria

• Media tappa ore 5.30 dislivello salita/discesa 500 m.
• Tipo percorso: ad anello
• Pranzo al sacco con propri viveri

Oggi un lungo giro ad anello intorno al lago di Gera, passando per il rifgio Bignami e appena sotto il ghiacciaio di Fellaria.
Cascate, ghiacciai, ma anche marmotte, alpeggi e prati fioriti.
Un vero ambiente di Alta Montagna

Sabato 29 agosto
colazione in albergo

Trekking: salita al rifugio Carate Brianza

• Media tappa ore 5.30 dislivello salita/discesa 750 m.
• Tipo percorso: andata e ritorno per lo stesso itinerario
• Pranzo al sacco con propri viveri

Ultimo giorno, ultimi panorami sui ghiacciai del Bernina e del Roseg che ci appariranno imponenti dalla Bocchetta delle Forbici subito oltre il rifugio.
Cammineremo tra i fischi delle marmotte alternando tratti verdi di prati e boschi a morene secolari.

Bevuta l'ultima, meritata, birra verso le ore 16.00 partenza per Milano con arrivo previsto per le ore 19.00

panorama sui ghiacciai della val malenco

Quota trasparente: euro 630 N.D. soci (non soci 635 euro) comprensivi di:
- 7 mezze pensioni in albergo a 3 stelle in camere doppie
- Accompagnamento

Esclusi
- Bevande
- Viaggio
- tutto quello non compreso nella "quota trasparente"

Tipologia: Trekking residenziale in albergo a tre stelle

Partecipanti: minimo 10, massimo 15

La prenotazione sarà considerata valida al versamento del 30% della quota.

il programma del trekking potrà subire variazioni per motivi di sicurezza.

Impegno: medio

Guarda con: google map


N.B. LISTA DI ATTESA


PER ALTRE INFORMAZIONI
contatta il oppure scrivi a

il socio accompagnatore sarà: da definire fotografia della guida

 

 

 

 


impegno: (medio)

2020-09-26 i laghi di Gondo

2020-09-30 la Capanna Basodino

2020-10-03 Laghi e ghiacciai dell'Engadina

2020-10-10 salita a Pian dei Cavalli

2020-10-11 Anello della Val Gerola


tipologia: (grandi trekking)

2020-10-11 l'Isola di Pantelleria

2020-10-29 I monti di Villandro

2020-10-30 tra Castelli e Grandi Vini

2020-11-28 il deserto dell'Acacus

2021-03-27 L'Arcipelago delle Azzorre


zona geografica: (valtellina)

2020-10-10 salita a Pian dei Cavalli

2020-10-11 Anello della Val Gerola

2020-10-22 il Sentiero Alfredo

2020-10-24 salita a Monte Pisello

2020-10-31 la val d'Avero



questa escursione é stata vista 1021 volte