Spagna

le spiagge di Minorca

una settimana alla scoperta della minore ma meno conosciuta e frequentata delle Isole Baleari

da spiaggia in spiagga tra facili escursioni e bagni garantiti

------------------------

Grandi
Trekking

------------------------

Trekking
Giornalieri

------------------------

Sentierando
Light

------------------------

Trekking a
Richiesta

------------------------

Seguici su condividi su Facebook

------------------------

Versione Stampabile stampa programma

spagna - isole baleari - paesaggi da minorca

Domenica 30 agosto

Ritrovo partecipanti all'aereoporto. Volo per Mahon e trasferimento in bus privato per Ciutadella seconda città dell'isola di Minorca.

Sistemazione in albergo.

Cena e pernottamento.

Giornata di viaggio introduttiva al mondo isolano di Minorca.
Una volta "preso possesso" delle camere gironzoleremo per i vicoli del centro storico cittadino fino al porto.
Ciutadella ha origini cartaginesi e successivamente ha visto la presenza degli Arabi e dei Turchi oltre ovviamente agli Spagnoli.
Tutto questo la rende affascinante nell'architettura e struttura urbana.

Lunedi 31 agosto
Colazione e trasferimento in pullman privato a Cala Morell

Trekking: traversata da Cala Morell a El Pillar

• Media tappa ore 5.30 dislivello salita/discesa minima
• Pranzo al sacco con propri viveri
• Rientro a Ciutadella in bus privato per la cena e pernottamento

Lungo il Camí de Cavalls osserveremo una grande varietá paesaggistica caratteristica del nord dell’isola; bruschi dirupi, dolci avvallamenti, verdi pinete, morbidi prati, cale con le spiagge piú belle del nord-est di Minorca, il tutto coronato dalla “rossa” spiaggia di Cala Pilar.
Da Cala Morell proseguiamo per il Camí de Cavalls in direzione est verso il Codolar de Biniatram.
Attraverso Cala Ses Fontanelles arriviamo alle spiagge di Algaiarens. Da lí, il cammino passa da un’ampia valle e si ricongiunge al mare, in Pla de Mar, con le sue rocce arrotondate e rossastre.
Dopo qualche collina si puó godere del panorama dalla Cala del Pilar. Un dolce sentiero attraverso il bosco di querce ci porta fino al parcheggio, dove finisce la tappa.

spagna - isole baleari - paesaggi da minorca
spagna - isole baleari - paesaggi da minorca

Martedi 1 settembre
colazione e traferimento in pullman privato a Es Migjorn

Trekking: traversata da Es Migjorn a cala Galdana

• Media tappa ore 5.30 dislivello salita minima
• Pranzo al sacco con propri viveri
• Rientro a Ciutadella in bus privato per la cena e pernottamento

Giornata dedicata all’entroterra; la gola del Barranc de Binigaus, con la sua grandiosa e spettacolare Cova dels Colom; oltre ad un tratto del litorale sud di Minorca, con sei spiagge incontaminate di finissima sabbia bianca e acque trasparenti.
Da Es Migjorn, seguiamo il verde Barranc de Binigaus e visitiamo l’impressionante Cova dels Coloms. La gola ci porta fino alla Platja de Binigaus, dove proseguiamo fino ad ovest per il Sendero Litoral scoprendo le cale piú inaccessibili di Minorca.
Dai dirupi sul mare si godono viste spettacolari della costa, il sentiero passa per Cala Escorxada, Cala Fustam, Cala Trebalúger, tutte paradisiache e di difficile accesso. Si prosegue quindi per le bellissime cale Mitjana e Mitjaneta, fino ad arrivare a Cala Galdana, meta dell’itinerario della giornata.

Mercoledi 2 settembre
colazione e trasferimento in pullman privato a Son Bou.

Trekking: traversata da Son Bou a Es Canutells

• Media tappa ore 5 dislivello salita/discesa minima
• Pranzo al sacco con propri viveri
• Trasferimento a Mahon e sistemazione in albergo per la cena e pernottamento. I bagagli verranno trasportati a Mahon dove trascorreremo la notte

Questa tappa offre una delle piú eterogenee camminate del sud. Combina piccole cale, spiagge di sabbie bianche, gole ombrose, orti, frutteti e grotte funerarie di un’enigmatica cultura.
Da Son Bou, la spiaggia piú lunga di Minorca, scendiamo lungo la selvatica gola di Llucalari. Una volta attraversata, raggiungiamo la zona pianeggiante dove osserviamo una sequenza di pareti in pietra e paesaggi modellati dall’uomo; il sentiero segue scendendo fino al Barranc des Rellotge con le sue piantagioni di alberi da frutta. Questa gola sbocca nella spiaggia di Cala en Porter di nuovo di fianco al mare portandoci direttamente a Cales Coves, una necropoli di grotte scavate nella roccia dell’epoca talaiotica.
Il sentiero continua in direzione est, fino alla meta della nostra giornata: la piccola spiaggia d’Es Canutells.

spagna - isole baleari - paesaggi da minorca
spagna - isole baleari - paesaggi da minorcaspagna - isole baleari - paesaggi da minorca

Giovedi 3 settembre
colazione e trasferimento in bus privato a Els Alocs

Trekking: traversata da Els Alocs alla playa de Cavalleria

• Media tappa ore 5.30 dislivello salita/discesa minima
• Pranzo al sacco con propri viveri
• Rientro a Mahon per la cena e pernottamento.

Pietre grigie, bianche e nere, sabbie dorate e rocce rossastre, colori inverosimili, da godere durante i pochi km. della costa che si percorrono lungo il Camí de Cavalls.
Questa tappa del nord di Minorca, offre la maggior varietá di colori che possiamo trovare sull’isola: dall’arida cala d’ Ets Alocs, di pietra grigia, si oltrepassano i promontori fino a Cala en Calderer. Da qui si prosegue sui dirupi di pietra bianca e nera arrivando a Cala Barril. Una zona umida e una pineta ombreggiata ci portano fino a Cala Pregonda, che con le sue isole dorate. Dopo un bagno rinfrescante arriviamo a Binimel•là, e infine alla spiaggia di Cavalleria.

Venerdi 4 settembre
colazione e trasferimento a Favaritx

Trekking: Traversata da Favaritx a Es Grau

• Media tappa ore 5 dislivello salita/discesa minima
• Pranzo al sacco con propri viveri
• Rientro a Mahon per la cena e pernottamento.

Questa tappa del Camí de Cavalls attraversa il Parco Naturale, nucleo della Riserva della Biosfera, la zona piú protetta di Minorca: dal Cabo de Favàritx fino a Es Grau, paese di pescatori.
Si tratta di una delle tappe piú belle del Camí de Cavalls, cominciando dal paesaggio lunare di Favàritx, passando per le affascinanti cale come Cala Presili, Cala Tortuga, Cala des Tamarells con la su torre di vigilanza dell’epoca britannica con vista sull’Isola d'en Colom. La zona umida piú importante delle Isole Baleari, la laguna di S´Albufera des Grau, importantissima per gli uccelli migratori e sedentari è cuore del Parco Naturale.
La camminata termina a Es Grau, dove prendere un caffè in una delle sue terrazze oppure un bagno rinfrescante.

spagna - isole baleari - paesaggi da minorca
spagna - isole baleari - paesaggi da minorca

Sabato 5 settembre
colazione e trasferimento a Favaritx

Trekking: Traversata da Favaritx a Port d'Addaia

• Media tappa ore 4 dislivello salita/discesa minima
• Pranzo al sacco con propri viveri
• Rientro a Mahon per la cena e pernottamento.

Ultima giornata lungo la costa sudest dell'isola. Tra spiaggette e calanchi esploreremo anche quest'angolo di paradiso partendo da Cap Favaritx fino all'affascinante baia di Port d'Addaia.
Qui non mancherà un brindisi di fine trekking!

 

Domenica 6 settembre
colazione

Rientro in Italia

spagna - isole baleari - bandiera

Quota trasparente: euro 970

comprensivi di:
- volo aereo tasse aeroportuali comprese
- 7 mezze pensioni in albergo 3 stelle
- accompagnamento professionale dall'Italia
- trasfer da/per l'aeroporto di Minorca
- tutti i trasferimenti interni come da programma
- assicurazione sanitaria ed annullamento

La quota non comprende:
- bevande
- quanto non espressamente indicato

Trekking residenziale in albergo

Impegno: medio/facile

Partecipanti: minimo 8, massimo 15

La prenotazione sarà considerata valida al versamento del 30% della quota.

il programma del trekking potrà subire variazioni per motivi di sicurezza.

Guarda con: google map

Cosa portare

- giacca a vento
- pile
- guanti e cappello di lana
- cappello e occhiali da sole
- scarpe comode

- 4/5 magliette e calze leggere
- 1 maglietta e calze pesanti
- calzoni leggeri per camminare
- calzoni pesanti per la notte
- ciabatte
- costume da bagno
- telo da mare
- medicine personali
- borraccia
- zaino 40/50 litri con coprizaino

Lo zaino al completo non deve superare i 6/8 kg di peso comprensivi dei viveri per il pranzo


N.B. LISTA DI ATTESA


PER ALTRE INFORMAZIONI
contatta il oppure scrivi a

il socio accompagnatore sarà: da definire fotografia della guida


impegno: (medio/facile)

2019-04-27 Il Sentiero dei Giganti

2019-05-15 Tra archeologia e fede: Grotte di San Ponzo

2019-06-08 Magica Cappadocia & Istanbul

2019-06-20 Il Parco dello Stelvio

2019-06-22 gli Orridi di Uriezzo


tipologia: (grandi trekking)

2019-06-08 Magica Cappadocia & Istanbul

2019-06-09 Karphatos & Meteore

2019-06-21 i Monti del Caucaso

2019-08-03 Grand tour del Toubkal

2019-08-03 le Dolomiti di Sesto


zona geografica: (spagna)
Per il momento non é in calendario nessun altro trekking con
questa caratteristica

questa escursione é stata vista 5695 volte