Dolomiti

Alta Via delle Leggende

Sabato 29 luglio - Sabato 4 agosto

Variante dell'Alta Via delle Leggende per salire 2 tra le cime di oltre 3000 metri più belli di tutte le Dolomiti.

La Cima di Ombretta con la spettacolare parete sud della Marmolada davanti

e la Cima di Vezzana, tanto cara a Dino Buzzati, la più alta del massiccio delle Pale di San Martino

Gran tour delle montagne più famose delle Dolomiti.

------------------------

Grandi
Trekking

------------------------

Trekking
Giornalieri

------------------------

Sentierando
Light

------------------------

Trekking a
Richiesta

------------------------

Seguici su condividi su Facebook

------------------------

Versione Stampabile stampa programma

il ghiacciaio della marmolada

Domenica 29 luglio
Partenza partecipanti: Ore 7.15 da piazzale Lotto partenza con mezzi propri per Penia con arrivo previsto per le ore 14.30

Trekking: Penia - Rifugio Contrin

• Media tappa ore 2 dislivello salita m.550
• Pranzo al sacco con propri viveri
• Cena e pernottamento in rifugio

Giornata introduttiva al magico mondo delle Dolomiti cha salendo dalla Val di Fassa ci porterà subito in un posto incantato, il rifugio Contrin della Associazione Nazionale Alpini da dove si vede tutta la cresta ovest delle Marmolada con una parte del ghiacciaio.


Lunedi 30 luglio
Colazione

Trekking: Rifugio Contrin - Passo e Cima di Ombretta - Rifugio Falier

• Media tappa ore 6 dislivello salita/discesa m.1000
• Pranzo al sacco con propri viveri
• Cena e pernottamento in rifugio

Giornata dedicata alla impressionante parete sud della Marmolada che percorreremo integralmente con la possibilità per i più arditi di salire sulla cima di Ombretta (m. 3011), un balcone panoramico di una bellezza unica.

la cima di ombretta


la cima del sasso vernale

Martedi 31 luglio
Colazione

Trekking: Rifugio Failer - Passo di Ombrettola - Passo Cirella - Passo San Pellegrino - Passo Valles

• Media tappa ore 6.30 dislivello salita m.1400, discesa m. 1400
• Pranzo al sacco con propri viveri
• Cena e pernottamento in rifugio

Altro giorno, altra storia! Lunga tappa ad anello intorno al massiccio dell'Ombretta che ci porterà verso sud a scavallare i diversi passi che separano la Marmolada dalle Pale di San Martino.
Ambiente dai panorami eccezionali!


Mercoledi 1 agosto
Colazione

Trekking: Passo Valles – Forcella Venegiota – Rifugio Mulaz
(salita facoltativa al Monte Mulaz , m. 2906)

• Media tappa ore 4 (+ 2 per la cima) dislivello salita 700 discesa m.150
• Pranzo al sacco con propri viveri
• Cena e pernottamento in rifugio

Traversata lungo il tracciato originale dell'Alta Via. Entreremo da nord nel cuore delle Pale di San Martino.per arrivare al suggestivo rifugio Mulaz da dove chi vuole può affrontare la semplice ma esposta salita alla Cima Mulaz

panorami lungo l alta via numero 2

enrosadira sulle dolomiti

Giovedi 2 agosto
Colazione

Trekking: rifugio Mulaz - passo delle Farangole - Rifugio Rosetta Pedrotti

• Media tappa ore 5.30 dislivello salita/discesa m.750
• Pranzo al sacco con propri viveri
• Cena e pernottamento in rifugio

Classica e tecnicamente impegnativa tappa che attraversa integralmente la parte centrale del massiccio delle Pale di San Martino.
Camosci, marmotte e stambecchi ci accompagneranno per tutto il corso della tappa.


Venerdi 3 agosto
Colazione

Trekking: rifugio Pedrotti – Salita alla Vezzana (m. 3192) - Rifugio Pedrotti

• Media tappa ore 5.30 dislivello salita/discesa m.650
• Pranzo al sacco con propri viveri
• Cena e pernottamento in rifugio

Salita alla cima più alta delle Pale di San Martino

Il clou del trekking in termini di altezza, al termine di una salita in ambiente selvaggio e unico per bellezza e isolamento con affaccio finale sul ghiacciaio della Val Strutt.

nevai tra le pareti

la cima di canali dietro il rifugio pradidali

Sabato 4 agosto
Colazione

Trekking: rifugio Pedrotti – San Martino di Castrozza

• Media tappa ore 1.00 dislivello minimo
• Pranzo al sacco con propri viveri

Ultimo giorno di relax, dal rifugio con calma andremo alla funivia che.finalmente dopo tante fatiche, ci porterĂ  comodamente a San Martino di Castrozza termine di una settimana di "escursionismo estremo" tra alcune delle montagne più belle al mondo

Rientro: Ore 11.00 partenza da San Martino di Castrozza per Milano con arrivo previsto per le ore 20.00.

Trekking itinerante per rifugi

Quota trasparente: euro 530 soci (495 per i soci CAI) comprensivi di :
- 6 mezze pensioni in rifugio
- accompagnamento professionale

escluso:
- viaggio
- pranzi e bevande
- funivie
- quanto non espressamente indicato

Impegno: medio/alto

Partecipanti: minimo 5, massimo 10

La prenotazione sarà considerata valida al versamento del 30% della quota.

il programma del trekking potrà subire variazioni per motivi di sicurezza.

 

Cosa portare

- giacca a vento
- pile
- guanti e cappello di lana
- cappello e occhiali da sole
- sacco lenzuolo
- scarponi

- 2/3 magliette e calze leggere
- 2 magliette e calze pesanti
- calzoni leggeri per camminare
- calzoni pesanti per la notte
- pantavento
- piccolo asciugamano

- torcia
- telo termico
- medicine personali
- sapone
- borraccia
- zaino 50/60 litri con coprizaino


Lo zaino al completo non deve superare i 10 kg di peso comprensivi dei viveri per il pranzo



PER ALTRE INFORMAZIONI
contatta il 320-1963771 oppure info@sentierando.it

il socio accompagnatore sarà: Paolo

Guarda il videodel trekking del 2010 sull'Alta Via numero 1


impegno: (medio/alto)

2018-04-22 Anello del monte Alben

2018-04-28 la Via della Lana e della Seta

2018-05-05 salita a Monte Teggiolo

2018-05-12 salita a Cima Verosso

2018-05-20 Passo Valaverta


tipologia: (grandi trekking)

2018-04-22 Magica Cappadocia

2018-04-28 la Via della Lana e della Seta

2018-05-29 l'Elba - l'isola di Napoleone!

2018-07-13 i Monti del Caucaso

2018-08-11 Nel Parco del Grossglockner


zona geografica: (dolomiti)
Per il momento non é in calendario nessun altro trekking con
questa caratteristica

questa escursione é stata vista 646 volte