Alto Adige

le Dolomiti di Sesto - Patrimonio dell'Unesco

Dolomiti Classiche - Dolomiti Sconosciute.

Settimana di camminate immersi nell'incantevole scenario delle Tre Cime di Lavaredo

e delle montagne di Sesto e San Candido alternando gli itinerari più famosi con suggestivi sentieri praticamente inesplorati.

------------------------

Grandi
Trekking

------------------------

Trekking
Giornalieri

------------------------

Sentierando
Light

------------------------

Trekking a
Richiesta

------------------------

Seguici su condividi su Facebook

------------------------

Versione Stampabile stampa programma

montagne delle dolomiti

Sabato 15 luglio
Ore 7.00 partenza partecipanti da piazzale Lotto con mezzi propri per le Gole del Bletterbach con arrivo previsto alle ore 11.00

Trekking: Le Gole del Bletterbach

• Media tappa ore 4 dislivello salita/discesa m. 450
• Tipo percorso: parzialmente ad anello
• Pranzo al sacco con propri viveri
• Profilo Altimetrico Completo;

Primo giorno dentro il mondo fantastico delle gole del Bletterbach, Geosito protetto dall'Unesco dove la geologia la si può...."toccare con mano".
Percorreremo il canyon che il torrente ha scavato nel corso del tempo portano alla luce strati e rocce di ogni tipo: porfidi, calcarei, dolomia, con tutti i loro 1000 colori ad aggiungere bellezza a bellezza.
Nel pomeriggio trasferimento in circa 1.30 a Villabassa, sistemazione in hotel.
Cena e pernottamento.

Domenica 16 luglio
colazione in albergo e trasferimento al lago di Antorno

Trekking: Salita al Monte Piano (m. 2305)

• Media tappa ore 5,30 dislivello salita/discesa m. 550
• Pranzo al sacco con propri viveri
• Profilo Altimetrico Completo;

Giornata dedicata alle memorie della Grande Guerra che su queste montagne vide contrapposti con l'assurda morte di innumerevoli soldati, gli eserciti italiano e austriaco.
Dal lago di Antorno per un gradevole sentiero toccheremo il rifugio Bosi e da qui entreremo in un mondo di trincee, scavi, fortificazioni. Davanti a noi lo spettacolo delle Tre Cime di Lavaredo.

resti della prima guerra mondiale sul monte piano
stelle alpine

Lunedi 17 luglio
colazione in albergo e breve trasferimento a Moso

Trekking: Salita al rifugio Comici

• Media tappa ore 5.30 dislivello salita/discesa m. 1050
• Pranzo al sacco con propri viveri
• Profilo Altimetrico Completo;

Al terzo giorno ci spostiamo di valle. Entriamo nella val Fiscalina, valle famosa in tutto il mondo come porta di ingresso ad alcune delle più belle montagne dolomitiche, la Croda dei Toni. monte Popera e cima Undici tra le tante che impareremo a riconoscere.
Percorreremo oggi un tratto dell'alta via numero 5 che unisce la val Pusteria con il Cadore.

Martedi 18 luglio
colazione in albergo e trasferimento al rifugio Auronzo

Trekking: l'anello delle Tre Cime di Lavaredo

• Media tappa ore 5 dislivello salita/discesa m. 400
• Pranzo al sacco con propri viveri
• Profilo Altimetrico Completo;

Il grande classico della zona.
Si parte dall'affollato rifugio Auronzo raggiungibile con una strada asfaltata a pedaggio, seguendo una comoda carrozzabile.
L'attenzione maggiore è.....non farsi venire il torcicollo a forza di guardare questi tre splendidi massicci che svettano con le loro pareti imponenti.
Si arriva al rifugio Lavaredo e non si può non ammirare il celeberrimo "spigolo giallo" salito da Comici per la prima volta.
Si prosegue verso il rifugio Locatelli passando sotto il monte Paterno tristemente famoso come luogo di battaglia nella Prima Guerra mondiale e quindi godendoci la vista dei laghi dei Piani.
E' quindi il momento dei Versanti Nord con in primis la famosa via di Cassin, strapiombi da far paura saliti con ardimento e un po' di follia.

le tre cime di lavaredo
salendo a monte arnese

Mercoledi 19 luglio
colazione in albergo e breve trasferimento a Sesto.
Da qui salita in cabinovia per monte Elmo.

Trekking: Sillianer hutte

• Media tappa ore 5,30 dislivello salita 450 /discesa m. 1200
• Pranzo al sacco con propri viveri
• Profilo Altimetrico Completo;

Lunga giornata che ci porterà in cima alla Hornischegg oltre i 2500 metri.
Ci troviamo in un'altra valle ancora dove però non mancherà l'incanto della roccia dolomitica e dei pascoli e baite d'alta quota.
L'escursione si sviluppa praticamente tutta lungo la linea di confine con l'Austria, panoramicissima saprà offrire spettacoli indimenticabili.

Giovedi 20 luglio
colazione in albergo e breve trasferimento al lago di Braies.

Trekking: anello del rifugio Biella

• Media tappa ore 5 dislivello salita/discesa m. 950
• Pranzo al sacco con propri viveri
• Profilo Altimetrico Completo;

Dal lago di Braies, splendido specchio dove si riflettono le montagne intorno, partiremo lungo il percorso dell'alta via seguendo le indicazioni per il rifugio Biella.
L'inizio sarà su un pendio per arrivare in alta quota su uno spettacolare altipiano proprio sotto le pareti rocciose dolomitiche. Arrivati al rifugio proseguiremo sulla dorsale immersi in un prato di stelle alpine.
Una bella discesa tra prati e boschi ci riporterà al lago per un meritato relax sulle sponde blu!

immagini dalle dolomiti
immagini dalle dolomiti

Venerdi 21 luglio
colazione in albergo e breve trasferimento al lago di Braies.

Trekking: Grande anello della Sella di Sennes

• Media tappa ore 6 dislivello salita/discesa m. 1050
• Pranzo al sacco con propri viveri

Salita alla rocca che domina San Candido.
Saliremo comodamente con la seggiovia a 4 posti quasi sotto la parete, da qui ci inoltreremo per boschi e prati in direzione della Val Campo dove si trova il rifugio dei Tre Scarperi.
Aggirato lo speroe inizieremo la salita breve ma ripida che ci porterà sulla cima della rocca prima vetta di un anfiteatro roccioso stupendo.
Al nostro fianco la punta dei Tre Scarperi alta oltre 3000 metri.

Ore 15.00 partenza per Milano con arrivo previsto per le 20.30

Sabato 22 luglio
colazione in albergo e breve trasferimento in valle di Braies.

Trekking: Salita allo StrudelKopf

• Media tappa ore 4 dislivello salita/discesa m. 450
• Pranzo al sacco con propri viveri
• Cena e pernottamento in albergo
• Profilo Altimetrico Completo;

Ultimo giorno soft prima del viaggio di rientro per goderci le ultime, meravigliose, immagini delle Tre Cime di Lavaredo e della Croda Rossa.
Il modo migliore per ricordare questi stupendi monti

Ore 14.30 partenza per Milano con arrivo previsto per le ore 19.00

immagini dalle dolomiti

Trekking residenziale in albergo

Quota trasparente: euro 645 soci (650 non soci) comprensivi di :

- 7 mezze pensioni in albergo a tre stelle in camere doppie
- Accompagnamento professionale

Esclusi
- Bevande
- Viaggio
- Impianti di risalita e mezzi pubblici in loco


 

Impegno: medio

Partecipanti: minimo 10, massimo 15

La prenotazione sarà considerata valida al versamento del 30% della quota.

il programma del trekking potrà subire variazioni per motivi di sicurezza.

 

Guarda con: google map

 

 

Cosa portare

- giacca a vento
- pile
- guanti e cappello di lana
- cappello e occhiali da sole
- scarponi
- scarpe comode o ciabatte

- 2/3 magliette e calze leggere
- 2 magliette e calze pesanti
- calzoni leggeri per camminare
- calzoni pesanti per la notte
- pantavento

- torcia
- telo termico
- medicine personali
- borraccia
- zaino 40/50 litri con coprizaino


Lo zaino al completo non deve superare i 6/8 kg di peso comprensivi dei viveri per il pranzo

 

Per vedere le immagini del trekking
del 2013.....CLICKka qui

 


N.B. LISTA DI ATTESA


PER ALTRE INFORMAZIONI
contatta il oppure scrivi a

il socio accompagnatore sarà: da definire fotografia della guida


impegno: (medio)

2019-04-27 la Presolana

2019-05-01 Salita al monte Muggio

2019-05-04 Salita al Ponte di Carasc

2019-05-04 Anello della Val Gerola

2019-05-18 il Sentiero del Fiume


tipologia: (grandi trekking)

2019-06-08 Magica Cappadocia & Istanbul

2019-06-09 Karphatos & Meteore

2019-06-21 i Monti del Caucaso

2019-08-03 Grand tour del Toubkal

2019-08-03 le Dolomiti di Sesto


zona geografica: (dolomiti)

2019-08-03 le Dolomiti di Sesto

2019-08-11 Dolomiti: le Pale di San Martino



questa escursione é stata vista 3046 volte