Valle d'Aosta

Valsavarenche: la neve del Paradiso

------------------------

Grandi
Trekking

------------------------

Trekking
Giornalieri

------------------------

Sentierando
Light

------------------------

Trekking a
Richiesta

------------------------

Seguici su condividi su Facebook

------------------------

Versione Stampabile stampa programma

ciaspole in valsavarenche

giovedi 7 marzo

Partenza Partecipanti: Ore 7.15 piazzale Lotto con mezzi propri per Valsavarenche con arrivo alle 9.45

Trekking: salita all'Arp de Djouan

• Media tappa ore 5.00 dislivello salita 650, discesa m. 650
• Tipo percorso: andata e ritorno per lo stesso itinerario
• Pranzo al sacco con propri viveri

Giorno di arrivo con la prima ciaspolata a metà valle prima di raggiungere l'albergo.
Nostra meta l'Arp di Djoun un ampio pianoro meravigliosamente panoramico al termine di ua fitta abetaia che non mancherà di emozionarci.
Avvistamenti quasi certi dei camosci che numerosi popolano la zona e soprattutto della Grivola (quella non la sposta nessuno!) che avremo davanti con i suoi quasi 4000 di altezza

Finita l'escursione con un breve trasferimento arriveremo all'albergo per la cena e la notte

venerdi 8 marzo
Colazione e breve trasferimento a Praviuo

Trekking: salita al rifugio Chabod

• Media tappa ore 5.30 dislivello salita/discesa m. 850
• Tipo percorso: andata e ritorno per lo stesso itinerario
• Pranzo al sacco con propri viveri

Uno dei grandi classici della Valsavarenche, la salita al rifugio sotto la parete nord del Gran Paradiso
Uno zigo zago iniziale nel bosco ci permetterà di arrivare a quota 2200 al bell'alpeggio di Lavassey. Da qui siamo all'apero nella valle scavata dal torrente de Cote Savolere.
Di fronte avremo lo spettacolo dell'unico 4000 interamente italiano, il Gran Paradiso con i suoi innumerevoli ghiacciai

ciaspole in valsavarenche
ciaspole in valsavarenche

sabato 9 marzo
Colazione e breve trasferimento a Pont

Trekking: salita al rifugio Vittorio Emanuele

• Media tappa ore 5.30 dislivello discesa m. 750
• Tipo percorso: andata e ritorno per lo stesso itinerario
• Pranzo al sacco con propri viveri

Oggi invece sempre Gran Paradiso ma seguendo l'itinerario della via normale dove potremmo goderci lo spettacolo del Ciarforon e del Montcorvè.
Una meraviglia per gli occhi seguendo la mulattiera che sale in quota e ci conduce al rifugio dove stambecchi e, forse, le prime marmotte saranno lì in posa per noi.

domenica 10 marzo
Colazione e breve trasferimento a Pont

Trekking: Plan de Nivolet

• Media tappa ore 5.00 dislivello discesa m. 500
• Tipo percorso: andata e ritorno per lo stesso itinerario
• Pranzo al sacco con propri viveri

Ultimo giorno, seguiremo il percorso che ripercorrendo uno degli itinerari dei Re di casa Savoia, porta alla Croce de la Roley splendido balcone panoramico sui ghiacciai dell'Etret.
Entriamo da qui nel vallone cercando di arrivare alle baite di Grand Collet poco lontano dal colle che svalica verso il Piemonte

Ore 15.30 partenza per Milano con arrivo previsto per le ore 19.00

ciaspole in valsavarenche

Trekking residenziale in albergo

Quota trasparente: euro 325 soci (330 non soci) comprensivi di :

- 3 mezze pensioni in albergo
- Socio accompagnatore

Esclusi
- Bevande
- Viaggio

Guarda con: google map

Guarda le immagini della ciaspolata del 2017

Impegno: medio

Partecipanti: minimo 10, massimo 15

La prenotazione sarà considerata valida al versamento del 30% della quota.

il programma del trekking potrà subire variazioni per motivi di sicurezza.


N.B. LISTA DI ATTESA


PER ALTRE INFORMAZIONI
contatta il oppure scrivi a

il socio accompagnatore sarà: da definire fotografia della guida


impegno: (medio)

2019-03-27 Anello dello Zuc de Valmana e dei Tre Faggi

2019-03-30 salita al Pizzo di Gino

2019-04-06 Uschione & il parco delle Marmitte dei Giganti

2019-04-07 salita a Monte Pisello

2019-04-13 Lago di Agaro


tipologia: (ciaspolate)
Per il momento non é in calendario nessun altro trekking con
questa caratteristica
zona geografica: (valdaosta)
Per il momento non é in calendario nessun altro trekking con
questa caratteristica

questa escursione é stata vista 1632 volte