Cari amici vicini e lontani

 

Oggi parliamo di:


Vita Associativa

- Pendenza e Inclinazione

* * * * * * *

- varie ed eventuali

 


Dove andremo:

- Nepal

* * * * * * *

- i Grandi Trekking



Il prossimo week end

- 1 week end

* * * * * * *

- 1 escursioni giornaliere

- 1 escursione infrasettimanale

Dove siamo stati

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Avrete notato che nelle schede di molte escursioni è possibile aprire una pop-up con il profilo altimetrico.
E' questa una informazione aggiuntiva, oltre al classico dislivello, molto importante per capire quanto è impegnativa una escursione.
A patto di saperlo leggere!

In pratica il grafico (un esempio lo potete trovare qui) esprime quanto sono ripidi i tratti in salita e quelli in discesa, ovvero quanto è la pendenza (o inclinazione).
Ma prima bisogna capire che tipo di numeri si leggono sui due assi del grafico.
In orizzontale abbiamo i Km dell'escursione (distanza topografica), in verticale la quota a cui stiamo camminando.
Banalmente calcolando la differenza tra il punto più alto e il punto più basso della quota si ha il dislivello (se si compiono diversi saliscendi, come nel nostro esempio, bisognerà più correttamente sommare le diverse differenze).
Ma un conto è salire 500 metri in 1 km, un altro è salirli in 8 km.

Parliamo allora di "pendenza" e "inclinazione" tenendo presente che da una si può ricavare l'altra, innanzitutto come si misurano: "l'inclinazione", essendo un angolo, si calcola in gradi, la "pendenza" in percentuale.
La "pendenza" è il rapporto tra il dislivello e la distanza topografica moltiplicato 100
Più semplicemente se salgo 100 metri in 500 metri di strada la pendenza è 100/500 * 100 = 20%.
Una curiosità, salire una pendenza del 100% non significa salire una parete verticale ma semplicemente fare 100 metri di dislivello ogni 100 metri di strada percorsa!

L'inclinazione, è un pochino più complicata, invece è l'angolo alla base del triangolo rettangolo che ha per cateti la distanza topografica e il dislivello.
Guarda qui per vedere un esempio chiarificatore.
Tornando alla curiosità di prima, salire 100 metri camminandone altrettanti (ovvero pendenza 100%) significa salire su una inclinazione di 45°
Si può passare dalla pendenza alla inclinazione "semplicemente" osservando che l'inclinazione è l'arcotangente della pendenza.

Per finire qui troverete una tabella comparativa tra pendenze e inclinazione.

Capito, spero, tutto quanto manca il passo più importante......quanta fatica significa una certa pendenza?
Qui ovviamente dipende dall'allenamento, dalla giornata, da tante variabili spesso soggettive (lo zaino, ecc.).
In generale e con tutte le approssimazioni del caso possiamo dire che una pendenza del 40% è decisamente ripida, una pendenza del 30% è ripida, una pendenza del 20% ragionevole, sotto è soft.

Alla prossima sudata!

 

Notizie varie:
- per chi fosse interessato Claudia affitta un monolocale arredato vicino alla metropolitana libero da luglio. Per info scrivere a poiracla@gmail.com

- Guardate qui le fotografie di Daniela della camminata (calcolate voi se facile o meno trovando la pendenza media e massima) alla Fabbrica del Cioccolato

 

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Ogni amante del trekking non può non sognare di andare almeno una volta in Nepal, il regno degli 8000, dove ci sono le montagne più alte del pianeta.
Ma anche in Nepal bisogna saper trovare la chicca al di fuori dei trekking più battuti e frequentati alla ricerca di un contatto reale con le persone.
Abbiamo quindi scelto, insieme a Roberto che frequenta il Nepal da 30 anni, il Langtang.
Si tratta di una regione vicina Katmandu, circondata da montagne che arrivano a 7000 metri, dove fu istitutito il primo parco nazionale nepalese.
Un luogo carico di fascino, di sotria e spiritualità che Roberto conosce benissimo avendoci creato una scuola per bambini adottati a distanza da Italiani che sono rimasti innamorati di questi luoghi incantati.
Andremo in questa splendida nazione tra settembre e ottobre, inutile dirvi che prima si prendono i voli meglio è.
Per leggere tutto il programma andate su Nepal: la valle del Langtang, al centro dell'Himalaya

 

Ecco poi la nostra programmazione dei trekking lunghi per i mesi estivi. Ancora per tutti c'è disponibilità di posti ma ricordate che c'è sempre il rischio che il gruppo si chiuda e/o gli alberghi/rifugi non abbiano più posto.
Quindi come sempre se siete interessati.......iscrivetevi subito!

  Alto Adige: la val Sarentino
residenziale in albergo
impegno medio
giovedi 13 - domenica 16 giugno
Immersi negli spettacolari colori dei rododendri e dei larici in fiore nel cuore della Sarntal, il paradiso degli escursionisti che amano i boschi e i pascoli di alta quota aperti e panoramici.
 
Piemonte: il parco dell'Alpe Devero

residenziale in albergo
impegno medio/facile
giovedi 27 - domenica 30 giugno
4 giorni soft nel parco Veglia-Devero fra laghetti glaciali e boschi secolari. Il regno del silenzio, dei cervi e poco più in alto marmotte e camosci
 
Francia: la valle delle Meraviglie

residenziale in albergo
impegno medio
domenica 7 - sabato 13 luglio
Laghi, montagne, camosci, boschi e le incisioni rupestri più antiche al mondo. Tutto questo in una settimana nel'incanto della conca di Casterino.
 


Svizzera: sua maestà il Cervino

residenziale in albergo
impegno medio/alto
sabato 13 - domenica 21 luglio
Settimana a zonzo intorno alla montagna più famosa delle Alpi altrimenti noto come "lo scoglio più bello d'Europa"e dei suoi versanti nord.
Niente di alpinistico ma tanto escursionismo impegnativo nella valle di Zermatt dove trascorreremo una settimana scarpinando in lungo e in largo verso le cime di oltre 3000 metri che fanno da balcone al Gornergrat, al Matterhorn, al Dent Blanche e agli altri innumerevoli 4000 della zona.
I posti sono limitati, la bellezza e l'adrenalina invece sono alle stelle!

 
Alto Adige: le Dolomiti di Sesto

residenziale in albergo
impegno medio
lunedi 22 - domenica 28 luglio
l'alta Val Pusteria e tutte le sue meravigliose valli laterali, la val Fiscalina, San Candido, le Tre Cime di Lavaredo con i suoi percorsi dedicati alla memoria della Grande Guerra.
Partiremo ogni giorno da Dobbiaco per andare a scoprire angoli sconosciuti di questo piccolo/grande paradiso alternandoli con luoghi invece famosi in tutto il mondo e che giustamente sono stati dichiarati dll'Unesco, Patrimonio dell'umanità
 
Corsica: Monti & Mare
itinerante per rifugi con bagaglio trasportato
impegno medio
venerdi 2 - sabato 10 agosto
Settimana lungo un sentiero che offre sia il piacere di camminare tra i profumi della macchia mediterranea che di godere di bagni rinfrescanti nelle belle spiagge corse o nelle spettacolari pozze di acqua dolce lungo i torrenti. In genere lo si fa da nord a sud, quest'anno vi proporremo invece un esperimento, ovvero invertire la rotta, partendo dall'interno, da Evisa, cuore dell'indipendentismo corso, per risalire verso nord alla Foresta di Bonifatu fino alle porte di Calvì per goderci meglio il mare e ridurre i trasferimenti.
 
Friuli: il Campanile della val Montanaia
itinerante per rifugi
impegno medio/alto
martedi 6 - sabato 10 agosto
Alla scoperta delle Alpi Cadorine con lo stupendo Campanile della Val Montanaia e le infinite architetture rocciose che la natura ha modellato in milioni di anni
 
Svizzera: i 4000 del Vallese

residenziale in albergo
impegno medio
domenica 11 - domenica 18 agosto
La valle di Saas Fee, la più ricca di cime oltre i 4000 metri, di ghiacciai, di laghetti e valli verdissime.
Una settimana di escursioni dove toccheremo diverse volte il confine con l'Italia, i rifugi di alta quota da dove partono le cordate per le vette e tantissimi camosci e marmotte che riempiono del loro caratteristico fischio la valle.
 
Piemonte: il Parco dell'Argentera

itinerante per rifugi
impegno medio
venerdi 23 - domenica 25 agosto
Week end lungo sui sentieri del Re.
Qui Vittorio Emanuele veniva a caccia di stambecchi e camosci, oggi tutta l'area invece è tutelata da un parco e la fauna ha potuto moltiplicarsi facilitando l'avvistamento di ogni tipo di animale alpino compreso l'aquila e le tantissime marmotte.
Cammineremo avendo sempre davanti la spledida mole dell'Argentera, 3300 metri di altezza, costeggiando innumerevoli laghetti glaciali dove rinfrescarci e terminando ai Bagni di Vinadio famosa località termale.
 
Svizzera: il Parco Nazionale dell''Engadina

residenziale in albergo
impegno medio
mercoledi 28 - sabato 31 agosto
4 giorni nel cuore dell'Engadina alla scoperta degli incantevoli laghi di Macun, un altipiano a oltre 2500 metri di quota nascosto e, a prima vista, irraggiungibile.
Andremo a caccia fotografica dei cervi che tra poco inizieranno la loro stagione degli amori, per sentire gli impressionanti bramiti nel fitto del bosco e poi tanto verde, tantissimi prati e boschi e un numero incredibile di camosci e marmotte.
 
Spagna: sulle spiagge di Minorca
residenziale in albergo a tre stelle
impegno medio/facile
domenica 1 - sabato 7 settembre
Una settimana alla scoperta della minore ma meno conosciuta e frequentata delle Isole Baleari.
Da spiaggia in spiagga tra facili escursioni e bagni garantiti
 
Nepal: la valle del Langtang, al centro dell'Himalaya
itinerante in rifugi e tende con bagaglio trasportato
impegno medio/alto
sabato 28 settembre - mercoledi 16 ottobre
Il più antico parco nazionale nepalese, un'oasi incontaminata con cime vertiginose e una popolazione affascinante.
Salita ad una cima di 5000 metri

Insomma una estate per tutti i gusti!

 

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Ed ora ………..

Dove Andremo Prossimamente

Venerdi 7 giugno

Lombardia

il Parco della Brughiera

 

- zona: Brianza, Brenna
- quota 12 + viaggio
- ritrovo ore 7.50 alla stazione Centrale al binario del treno per Como
- impegno: facile

http://www.sentierando.it

Sabato 8 - domenica 9 giugno

Valle d'Aosta

il Parco del Gran Paradiso

 

- zona: Cogne
- quota 115 euro + viaggio
- ritrovo ore 7.45 a piazzale Lotto davanti al Lido
- impegno: medio

http://www.sentierando.it

Domenica 9 giugno

Lombardia

monte Grona

 

- zona: Alto Lario, Menaggio
- quota 18 euro (23 non soci) + viaggio
- ritrovo ore 7.15 a piazzale Lotto davanti al Lido
- impegno: medio

http://www.sentierando.it

N.B. In caso di maltempo cambieremo destinazione inseguendo il sole!

 

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

e per finire..... Dove Siamo Stati:

il parco di Campo dei Fiori

 

il sentiero delle Trincee

 


Guarda tutte le foto su http://www.sentierando.it


e se accedi all'area riservata, tantissime altre immagini delle escursioni fatte insieme

Per informazioni, iscrizioni, contatti rivolgersi al 320-1963771 oppure rispondendo alla mail

E............che sempre vi sia lieve la fatica del camminare

p.s. se al cellulare non rispondo è perché sono impegnato in qualche trek dove non sono raggiungibile, quindi riprova oppure manda un SMS.
Ti ricontatterò appena possibile.

Se conosci qualcuno che può essere interessato inviaci la sua mail!
sarà aggiornato su tutte le iniziative,
oppure segnalagli il sito da www.sentierando.it/php-pro/segnalasito.php.
Contribuisci ad aumentare gli amici di Sentierando!

Se non desideri ricevere comunicazioni di questo tipo in futuro puoi disiscriverti cliccando qui