Piemonte

Parco del Gran Paradiso

Domenica 26 luglio - Domenica 2 agosto

------------------------

Grandi
Trekking

------------------------

Trekking
Giornalieri

------------------------

Sentierando
Light

------------------------

Trekking a
Richiesta

------------------------

Seguici su condividi su Facebook

------------------------

Versione Stampabile stampa programma

panorama dalla valle dell'orco

Domenica 26 luglio

Partenza Partecipanti: Ore 7.15 piazzale Lotto, partenza per Noasca con mezzi propri con arrivo previsto per le ore 10.00

Trekking: anello del rifugio Noaschetta m. 1640

• Media tappa ore 4.00 dislivello salita/discesa m. 650
• Tipo percorso: ad anello
• Pranzo al sacco con propri viveri

Interrompiamo il viaggio a metà della valle dell'Orco, ai margini del Parco del Gran Paradiso per puntare uno dei rifugi storici della zona, il Noaschetta.
E' un ricovero non aperto che domina la valle omonima, lo si raggiunge con un sinuoso percorso da Noasca seguendo quasi sempre il torrente con la possibilità di ammirare le famose cascate.

Nel pomeriggio in breve raggiungeremo Ceresole Reale e il nostro albergo. Sistemazione nelle camere, cena e pernottamento.

Lunedi 27 luglio
colazione in albergo e trasferimento al Colle del Nivolet, circa 30 minuti.

Trekking: salita al Colle del Leynir m. 3084 (facoltativa salita alla Cima del Taou Blanc mt 3438)

• Media tappa ore 5.00 al Colle, un'altra ora e mezza per la Cima, dislivello salita/discesa al Colle 600 - per la Cima 950 mt.
• Tipo percorso: andata e ritorno per lo stesso itinerario
• Pranzo al sacco con propri viveri

Già subito il primo giorno la cima più alta della settimana.
Che dire....avremo davanti a noi il Gran Paradiso come non lo avete mai visto.
Si parte dai bucolici prati di fiori del Col del Nivolet lungo un sentiero circondato da laghetti e pozze d'acqua.
Arrivati al colle del Leynir con un ultimo tratto più ripido, lo sguardo già spazia dall'alta Val d'Aosta fino alle Valli di Lanzo.
Per i più ardimentosi li aspetta la salita in vetta da mettere nel curriculum!

montagne del gran paradiso
panorama dal colle della crocetta

Martedi 28 luglio
colazione in albergo, breve spostamento a Villa Poma

Trekking: salita al Colle della Crocetta m. 2641

• Media tappa ore 6.00 dislivello salita/discesa 1000 m.
• Tipo percorso: andata e ritorno per lo stesso itinerario
• Pranzo al sacco con propri viveri

Oggi si parte dal lago di Ceresole Reale lungo il percorso della GTA per salire ad uno dei valichi che portano nella Val Grande di Lanzo.
Risalendo il Rio La Balma in un luminoso e spettacolare lariceto raggiungiamo l'alpe Fumanova.
Ecco in vista la nostra meta, facilmente potremo avvistare marmotte e camosci prima di guadagnarci il panorama sui laghi del versante opposto.

Mercoledi 29 luglio
colazione in albergo e trasferimento al Colle del Nivolet, circa 30 minuti.

Trekking: salita al Colle del Gran Collet mt. 2832

• Media tappa ore 5.30 dislivello salita/discesa 600 m.
• Tipo percorso: andata e ritorno per lo stesso itinerario
• Pranzo al sacco con propri viveri

Entriamo in Vall d'Aosta.
Dal colle del Nivolet scendiamo dolcemente per il verdissimo vallone del Nivolet seguendo a godendoci gli innumerevoli ruscelletti generati dai ghiacciai attorno.
Persi un centinaio di metri di quota, inizia la salita.
Tra pascoli d'alta quota, resti morenici e ghiaioni risaliamo verso la dorsale del monte Giansana arrivando al nostro Colle da dove domineremo tutta la Valsavarenche

panorama dal colle del Gran Collet
panorama sul lago di dres

Giovedi 30 luglio
colazione in albergo, brevissimo spostamento alla frazione Villa

Trekking: anello del Colle del Nel e lago di Dres

• Media tappa ore 6.00 dislivello salita/discesa 1050 m.
• Tipo percorso: ad anello
• Pranzo al sacco con propri viveri

Un grande classico dell'escursionismo della Valle dell'Orco, un grandioso e panoramico anello sul lago di Ceresole Reale salendo dapprima al rifugio Jervis, quindi al colle del Nel, il punto più alto della giornata con i suoi 2551 metri, per poi andarsi a godere il lago di Dres e quindi riscendere al lago di Ceresole Reale.

Traverseremo tutti i paesaggi tipici dell'alta montagna, lariceto, pascolo, morena, laghi glaciali e ovviamente animali selvatici.

Venerdi 31 luglio
colazione in albergo, trasferimento al Col del Nivolet

Trekking: salita a Punta Basei m. 3338

• Media tappa ore 5.30 dislivello salita/discesa 800 m.
• Tipo percorso: andata e ritorno per lo stesso itinerario
• Pranzo al sacco con propri viveri

Oggi un altro 3000 mt. sopra il colle del Nivolet.
Escursione immersi inizialmente nei fiori e negli stambecchi, quindi inizia la salita verso il colle Basey, già oltre i 3000 mt, percorrendo un circo glaciale dove restano dei nevai anche a tarda stagione.
Dal Colle spettacolare il panorama su tutte le Alpi Occidentali.
Inizia ora, facoltativo, un tratto più impegnativo per l'esposizione e per un breve tratto che bisogna superare con l'aiuto di una cavo metallico.
Per chi lo vorrà percorrere il premio sarà la vetta, per tutti gli altri una escursione in ogni caso fantastica.

panorama salendo al col del nivolet
panorama sul lago lillet

Sabato 1 agosto
colazione in albergo, trasferimento sopra il lago Agnel, circa 20 minuti

Trekking: salita al Colle Porta mt. 3003

• Media tappa ore 5.30 dislivello salita/discesa 600 m.
• Tipo percorso: andata e ritorno per lo stesso itinerario
• Pranzo al sacco con propri viveri

Tappa lunga, un po' rilassante dopo le "cavalcate" dei giorni precedenti.
La meta però sarà di grande fascino anche perchè in realtà le mete saranno due!
Il lago Lillet, uno degli specchi d'acqua più belli del Parco del Gran Paradiso, e il versante sud della Testa del Grand Etret che potremo ammirare sopra di noi dal Colle della Porta.

Domenica 2 agosto
colazione in albergo

Trekking: salita alla Bocchetta Fioria mt. 2394

• Media tappa ore 5.30 dislivello salita/discesa 800 m.
• Tipo percorso: andata e ritorno per lo stesso itinerario
• Pranzo al sacco con propri viveri

Ultima giornata nel territorio del Parco dedicata ad uno degli scorci che renderanno indimenticabile il trekking, i laghetti di Bellagarda dove si specchiano le Levanne con i loro quasi 4000 metri di altezza.
Il sentiero poi raggiunge la Bocchetta Fioria per un ultimo sguardo dall'alto in direzione della valle dell'Orco.

Ore 15.30 partenza per Milano con arrivo previsto per le ore 19.00

panorama dai laghi di bellagarda

Quota trasparente: euro 675 n.d. soci (non soci 660 euro) comprensivi di:
- 7 mezze pensioni in camere doppie in albergo a 2 stelle
- Accompagnamento

Esclusi
- Bevande
- Pranzi
- Viaggio
- tutto quello non compreso nella "quota trasparente"

 

Tipologia: Trekking residenziale in albergo

Partecipanti: minimo 8, massimo 15

La prenotazione sarà considerata valida al versamento del 30% della quota.

il programma del trekking potrà subire variazioni per motivi di sicurezza.

Impegno: medio

Guarda con: google map



PER ALTRE INFORMAZIONI
contatta il 320-1963771 oppure scrivi a info@sentierando.it

il socio accompagnatore sarà: Paolo fotografia della guida


impegno: (medio)

2020-04-11 l'Anello delle Tre Pievi

2020-04-25 I Walser di Otro

2020-05-01 l'altopiano di Asiago

2020-05-03 Il Parco di Campo dei Fiori

2020-05-16 Riviera di Levante


tipologia: (grandi trekking)

2020-04-25 l'Isola di Pantelleria

2020-05-01 l'altopiano di Asiago

2020-05-23 l'isola di Sifnos

2020-05-30 Saint Tropez

2020-05-30 Dolomiti: il parco delle Odle


zona geografica: (alpi_piemonte)
Per il momento non é in calendario nessun altro trekking con
questa caratteristica

questa escursione é stata vista 182 volte